Come reindirizzare la porta COM nella macchina virtuale - guida completa 2019



La virtualizzazione ci offre un modo semplice ed efficiente per usare più ambienti del sistema operativo sullo stesso computer. Eseguendo una macchina virtuale sul tuo attuale sistema operativo, hai la possibilità di provare altri sistemi operativi, accedere a programmi od applicazioni progettati per questi, creare una copia di ripristino del sistema operativo, ecc. La convenienza sta nell’aver bisogno solo di una parte di risorse fisiche, come la CPU e RAM e spazio sul disco rigido.

Se hai una stampante seriale, modem o qualsiasi altra periferica basata su COM collegata al PC locale e hai bisogno collegare questo dispositivo alla tua macchina virtuale, puoi farlo tramite una porta seriale virtuale. Vuoi sapere come abilitare una porta COM su una macchina virtuale? Bene, tutto dipende dal programma di virtualizzazione che usi. Alcune applicazioni di virtualizzazione, ti consentono di connettersi ai dispositivi seriali del tuo host, dopo aver effettuato solo alcune configurazioni aggiuntive, mentre altre soluzioni non offrono accesso alle porte seriali fisiche del computer host, a meno che non usi uno strumento di terze parti dedicato che funziona in rete.

In questo articolo, descriverò diversi metodi comuni per abilitare il reindirizzamento della porta COM in una macchina virtuale.

Contenuti

  1. Come accedere alle porte seriali remote in una macchina virtuale
  2. RS232 in una macchina virtuale: configurare le porte COM nelle applicazioni di virtualizzazione più note.
  3. Cos’è la virtualizzazione e quando risulta utile?
  4. Strumenti programmatici per il reindirizzamento delle porte COM ad una macchina virtuale

Il modo più semplice per accedere alle porte seriali da una macchina virtuale


Connettore da seriale ad ethernet è una potente soluzione di rete, che rende possibile lavorare con porte seriali remote in una macchina virtuale. Questa applicazione è progettata per creare copie virtuali di porte seriali reali. Con l'aiuto del programma, è possibile stabilire una connessione client dal sistema operativo ospite a una porta seriale di qualsiasi computer collegato alla rete. L'applicazione creerà una porta seriale virtuale nella tua macchina virtuale e la collegherà alla porta COM reale su LAN od Internet. Ora, una volta che un dispositivo seriale è collegato alla porta fisica, il dispositivo apparirà nel sistema ospite, come se fosse collegato fisicamente.

Per iniziare, basta scaricare il Connettore da seriale ad ethernet e installarlo su entrambi i sistemi operativi del computer ospitante e di quello ospite. Crea e condividi una porta seriale virtuale nella macchina virtuale (Hyper-V, VMware, Citrix XenDesktop, ecc.) come se fosse una vera interfaccia COM.
Sec logo

Serial to Ethernet Connector

Porta seriale di accesso remoto sulla rete
4.9 Rango basato su 52+ utenti, Recensioni(86)
Scarica 14 dias do ensaio totalmente funcional
Serial over Network Connector

Come accedere alla porta seriale nella macchina virtuale


Ecco cosa dovresti fare se vuoi accedere alla periferica della porta COM locale da un OS ospite:

Sul tuo computer ospitante:

  • Scarica il Connettore da seriale ad ethernet, installalo ed avvialo.
  • Vai nel pannello “Connessione server” e specifica la porta COM del computer ospitante, a cui è collegato il dispositivo, nonché una porta TCP su cui ascoltare.
  • Premi su “Crea una connessione server”.

Sul tuo sistema operativo ospite:

  • Installa il programma, lancialo e vai al pannello “Connessione cliente”.
  • Specifica l’indirizzo dell’ IP del computer ospitante e la porta TCP da te selezionata per la “connessione server”.
  • Scegli il nome per la porta COM della tua macchina virtuale ed abilita l'opzione "Crea come porta seriale virtuale".
  • Premi su “Crea una connessione cliente”.

Fatto! Dopo aver creato una connessione cliente, l'applicazione collega la tua porta seriale virtuale, all'interfaccia COM reale del sistema ospitante. Di conseguenza, puoi accedere ad un dispositivo seriale collegato a questa porta, direttamente dalla macchina virtuale.

RS232 in una macchina virtuale: configurare le porte COM nelle applicazioni di virtualizzazione più note.


La possibilità di reindirizzare i dati della porta seriale su un ambiente virtuale consente un maggiore utilizzo delle risorse del server fisico. Di seguito, troverai le istruzioni su come aggiungere una porta COM alla macchina virtuale Hyper-V, o come impostare la comunicazione seriale nelle applicazioni di virtualizzazione VMware, VirtualBox
e Citrix XenDesktop.

Accesso alla porta COM in VMware


Come già accennato, uno dei modi più semplici per inoltrare i dati della tua periferica seriale a un Sistema Operativo ospite è un'applicazione dedicata come Connettore da seriale ad ethernet, su misura proprio per questo scopo. Ci sono anche dei metodi nativi per accedere ad un dispositivo seriale in VMware. Quando si configura la comunicazione della porta COM in VMware, si può selezionare una porta seriale fisica del computer ospitante, un documento per i dati di uscita o una pipe denominata per la connessione.

porta seriale in VMware

Ecco i facili passaggi da seguire quando si deve lavorare con una porta seriale in VMware:

  1. Apri le impostazioni nel tuo sistema operativo ospite;
  2. Vai nel pannello “Hardware” e premi su “Aggiungi”;
  3. Segui l’assistente e scegli la porta COM;
  4. Dopodiché, scegli dove la porta seriale reindirizzerà i dati uscenti. Nel caso sia una pipe denominata, configurala;
  5. Abilita l’opzione “Connetti all’accensione”, se vuoi connetterti alla porta selezionata all'accensione della macchina virtuale;
  6. Premi su “Finisci” e una porta seriale remota verrà aggiunta alla tua MV.

Aggiungere una porta COM nel cliente vSphere


Le macchine virtuali vSphere lavorano con un massimo di 4 porte COM virtuali. Più comunemente, le interfacce virtuali vengono usate per la connessione alle porte seriali fisiche del computer ospitante. Inoltre, è possibile inviare l’uscita ad un documento sul computer ospitante o stabilire connessioni sulla rete usando il Concentratore di porta seriale virtuale (Virtual Serial Port Concentrator - vSPC).

Quindi, per aggiungere una porta COM virtuale, esegui questo nell'inventario cliente di vSphere:

  • tasto destro sulla MV di cui hai bisogno e scegli “Modifica Impostazioni”;
  • nel pannello Hardware, premi “Aggiungi”;
  • scegli “Porta Seriale”, e poi premi su “Successivo”;
  • specifica il tipo di supporto dove la porta avrà accesso;
  • Se vuoi connettere una porta seriale sulla rete, seleziona “Usa Concentratore di porta seriale virtuale (vSPC)” ed inserisci il luogo URI del vSPC.
  • Infini, premi su “Finito” per completare il processo.

Connettere una porta seriale ad una pipe denominata


Il cliente vSphere ti consente di connettere una porta seriale virtuale ad una pipe denominata. Ciò significa che puoi stabilire una comunicazione diretta tra due macchine virtuali come se fossero collegate tramite un cavo seriale reale. Questa opzione è particolarmente utile per coloro che usano un Sistema Operativo ospite per il collaudo remoto, ecc.

Per configurare una porta COM per mappare una pipe denominata, segui questi passi:

  • Nel pannello di inventario del cliente vSphere, scegli la macchina virtuale da modificare;
  • Nella casella dei Comandi della scheda Riepilogo, seleziona Modifica impostazioni e vedrai la finestra "Proprietà macchina virtuale". In questa finestra, premi su "Aggiungi" per aprire la finestra di dialogo "Aggiungi hardware".;
  • Da li scegli “Porta Seriale” e “Usa pipe denominata”;
  • Quando fatto, specifica il nome del documento con il percorso per la pipe. Usa i seguenti formati: “\\.\pipe\namedpipe” per gli ospiti Windows e “/tmp/socket” per gli ospiti Linux;
  • Configura le impostazioni per “Prossimo alla fine” e “Lontano dalla fine”;
  • Premi su “Finito”.

Tutto qui! Quando riavvii la tua macchina virtuale, la nuova porta seriale viene riconosciuta.

Con l'aiuto del programma avanzato da seriale ad ethernet, puoi collegare facilmente dispositivi con porte RS232, RS422, RS485 alla macchina virtuale su Internet o LAN. Il programma è completamente compatibile con VMware, Hyper-V e VirtualBox.
Sec logo

Serial to Ethernet Connector

Porta seriale di accesso remoto sulla rete
4.9 Rango basato su 52+ utenti, Recensioni(86)
Scarica 14 dias do ensaio totalmente funcional
Serial over Network Connector


Accesso alla porta seriale in Hyper-V


Ora consideriamo come impostare il trapasso della porta COM Hyper-V. Per poter usare una porta seriale nella macchina virtuale Hyper-V, dovresti fare quanto segue:

Nel gestore Hyper-V:

  • tasto destro sulla MV di cui hai bisogno e scegli “Modifica Impostazioni”;
  • Vai nel “Menu Hardware” e seleziona la porta di cui si necessita
    (facciamo COM1);
  • Premi sul pulsante tondo “Pipe denominata”;
  • Ora, digita il nome della pipe (es. COM1);
  • Hyper-V mostrerà il percorso della pipe denominata (come \\.\pipe\COM1).
Microsoft Hyper-V

Sulla macchina ospitante:

  • Connettersi alla pipa denominata usando il percorso ottenuto in precedenza. Un cliente seriale (ad es. Putty) ti aiuterà a farlo.
    Inoltre, potresti aver bisogno dei privilegi di amministratore, per il tuo cliente terminale.
  • Per mostrare un elenco di tutte le pipe denominate attualmente in uso, esegui il comando seguente su un terminale PowerShell:
    [System.IO.Directory]::GetFiles("\\.\\pipe\\")
  • Per controllare se una determinata pipe denominata esista, usa:
    [System.IO.Directory]::GetFiles("\\.\\pipe\\").Contains("\\.\\pipe\\COM1")

PipeDream per Hyper-V - aggiungi una porta seriale di una pipe denominata alla macchina virtuale


PipeDream è una soluzione programmatica che aiuta a creare connessioni tra macchine virtuali e porte COM residenti negli host di virtualizzazione. PipeDream offre il supporto alla pipe denominata di Hyper-V, il che significa che non bisogna connettersi alla rete. Basta specificare il nome della pipe in Hyper-V ed usare PipeDream per reindirizzare un dispositivo seriale al Sistema Operativo ospite.

Come aggiungere una porta COM alla macchina virtuale Hyper-V:

Per accedere all’ RS232 in Hyper-V, prima di tutto, dovresti impostare una porta COM per il tuo sistema ospite. (Si consiglia di usare una macchina virtuale di prima generazione)

  • Apri il gestore Hyper-V, vai su Impostazioni della macchina virtuale richiesta e scegli COM1 o COM2 dall'elenco dell'hardware disponibile.
    La porta seriale selezionata verrà usata dalla macchina virtuale ospite per la connessione al dispositivo seriale della macchina ospitante.

Poi, configurala porta seriale virtuale per comunicare tramite una pipe denominata:

  • premi su “Pipe denominata” e digita il nome "PipeDream".

Poi, avvia PipeDream sul computer ospitante per collegare il dispositivo seriale alla MV ospite.

Lavorare con le porte seriali in VirtualBox


VirtualBox

Immaginiamo una situazione in cui è necessario stabilire una comunicazione tra un programma che usi su una macchina virtuale ospite VirtualBox (es. Linux) e un'applicazione seriale in esecuzione sul computer ospitante (es. Windows). È possibile? Sicuro. A tale scopo, è necessario creare due porte COM virtuali sulla computer ospitante di virtualizzazione, collegare queste porte e collegarne una all'applicazione della macchina virtuale ospite e l'altra all'applicazione del computer ospitante.

Ecco come si fa:

  1. Crea due porte seriali virtuali sul computer ospitante con l'aiuto del programma dedicato, Connettore da seriale ad ethernet.
  2. Ottieni accesso alla porta COM in VirtualBox. Per impostare l’inoltro della porta di VirtualBox, effettua le seguenti configurazioni:
    • Premi la casella accanto ad “Abilita la porta seriale”, inserisci Porta/Percorso del documento.
    • Contrassegna la casella di controllo "Crea pipe", avvia la macchina con questa opzione abilitata. Se la casella "Crea pipe" non è selezionata, verrà mostrato un messaggio di errore.
Accesso ad una porta COM in VirtualBox

Dai l'accesso a una porta seriale a Citrix XenDesktop


Lavorando nell’ambiente Citrix XenDesktop, potresti affrontare la sfida di reindirizzare i dispositivi seriali dell'host alla tua sessione virtuale. Per risolvere tale compito, puoi usare una soluzione di terze parti specifica: Connettore da seriale ad Ethernet. O una delle soluzioni native offerte da Citrix.

La mappatura della porta COM cliente è ciò che rende possibile la comunicazione seriale. Per connettersi ad una porta seriale fisica, un driver di un sistema operativo gli assegna un nome di collegamento simbolico (COM1, COM2, COM3, ecc.), che può quindi essere usato dalle applicazioni seriali per accedere a una porta reale.

Ci sono tre modi possibili per accedere a un dispositivo COM Citrix:

  • è possibile mappare una porta COM client alla sessione Citrix usando i criteri di Studio;
  • usare il terminale dei comandi di Citrix Virtual Delivery Agent;
  • o con l’aiuto dello strumento di Configurazione di Citrix Remote Desktop Configuration tool.

Cos'è la virtualizzazione e quando risulta utile?


Gli utenti Linux e Mac a volte devono eseguire programmi che funzionano solo su Windows e gli utenti Windows, in particolare i programmatori, spesso devono eseguire applicazioni basate su Linux o usare più versioni di Windows alla volta.

Il metodo più ovvio per eseguire questa compito è acquistare un altro computer. Tuttavia, non sembra conveniente acquistare un nuovo PC costoso, quando tutto ciò che vuoi fare è eseguire una copia del programma progettata per un altro sistema operativo.

Quindi, puoi provare un'altra opzione disponibile che è quella di installare due (o più) versioni di Windows fianco a fianco sullo stesso PC e scegliere tra loro al momento dell'avvio. Tale installazione può interrompere tutto, ma se ci riuscirai, sarai in grado di scegliere il sistema operativo da avviare all'avvio del computer.

C'è anche il terzo metodo: la virtualizzazione.

La virtualizzazione descrive una tecnologia che consente la creazione di ambienti isolati, all'interno di un singolo componente fisico. Ogni ambiente ha l'aspetto di un computer separato, con le sue caratteristiche, come memoria della CPU, I/O, traffico di rete, ecc. Tale ambiente è chiamato insieme di risorse logiche o macchina virtuale.

Grazie alla virtualizzazione, è possibile eseguire più immagini del sistema operativo sul computer in contemporanea. L'equivalente emulato di un sistema informatico che gira su un altro sistema è chiamato sistema operativo guest.

Il motore di emulazione della macchina virtuale, noto come hypervisor, gestisce l'hardware virtuale, inclusi CPU, memoria, disco rigido, interfaccia di rete ev altri dispositivi. L'hypervisor fornisce l'isolamento dei sistemi operativi tra loro e divide le risorse tra i sistemi operativi in esecuzione sul computer ospitante.

A seconda del tipo di virtualizzazione usata, l'hypervisor può eseguire macchine virtuali ospite direttamente sull'hardware di un sistema o sopra il sistema operativo principale.

Strumenti programmatici per il reindirizzamento delle porte seriali ad un ambiente virtuale


Come puoi vedere, l’uso di una macchina virtuale è veramente benefico sia per gli utenti ordinari che per le grandi aziende. La virtualizzazione è particolarmente utile quando hai la possibilità di connettersi dalla macchina virtuale alle porte seriali hardware dell'host e ai dispositivi ad esse collegati. Ancora meglio, se è possibile accedere ai dispositivi della porta COM collegati a computer remoti. Ad eccezione del connettore da seriale ad ethernet, questa funzione avanzata è offerta dai seguenti programmi:

TCP/Com


TCP/Com

Per abilitare il reindirizzamento della porta COM nella macchina virtuale, puoi usare un'applicazione amichevole e funzionale chiamata TCP/Com. Tale programma consente di inoltrare i dati della porta seriale sulla rete TCP/IP od UDP. Con TCP/Com, sarai in grado di connetterti dalla tua applicazione seriale basata su Windows, a qualsiasi porta RS232 remota e scambiare dati con le porte COM situate su altri computers nella tua rete.


Porta COM virtuale avanzata


Advanced Virtual COM Port

La porta COM virtuale avanzata è un'altra potente utilità, con la quale si può avere una porta seriale VM connessa in rete. Il programma offre un modo per condividere le porte COM reali sulla rete. Ti consente anche di creare interfacce seriali virtuali. Le porte virtuali RS232 saranno copie esatte delle porte fisiche, quindi i sistemi operativi del computer ospitante ed ospite le tratteranno come vere.

Conclusioni

Le macchine virtuali sono indubbiamente tra le cose più utili per qualsiasi utente di computer. Offrono una gamma di opzioni che rendono il lavoro più efficiente e flessibile. Ma quando si tratta dell'accesso remoto alle periferiche seriali, il più delle volte si fa affidamento su alcuni strumenti aggiuntivi. Il programma Connettore da seriale ad Ethernet sembra essere la soluzione ottimale per fornire una connessione affidabile a qualsiasi porta seriale locale o remota da un sistema operativo ospite.

Serial to Ethernet Connector

Requisiti per Windows (32-bit e 64-bit): XP/2003/2008/ Vista/7/8/10, Windows Server 2012
Requisiti per Linux: Kubuntu 9.10 “Karmic Koala”, openSUSE 11.2 , 4.66MB dimensione
Version 7.1.876 (26 Genn, 2017) Note di rilascio
Category: Communication Application